Prove dei concorsi

n. 2/2010 | 24 Febbraio 2010 | © Copyright | - Giurisprudenza, Concorso | Torna indietro More

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 23 febbraio 2010* (sui limiti di applicabilità dell’art. 2 del d.P.R. 487 del 1994, il quale impone di predeterminare i quesiti da porre ai singoli candidati per “ciascuna delle materie di esame” e sulla necessità o meno di indicare distinti sub-punteggi per le due prove – di informatica e di lingua straniera – previste in un concorso quali passaggi strumentali al riscontro di meri requisiti di ammissione).


ATTENZIONE: questa pagina è riservata agli abbonati. Per accedere ad essa, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle. Per attivare un abbonamento, clicca qui. Per contattarci al fine di chiedere informazioni, clicca qui.

Autenticazione
 Ricordami